Pisa Giù dalla torre davanti ai turisti

Si è confusa in mezzo ai turisti e ha salito quasi tutti i 293 gradini che conducono alla sommità della Torre di Pisa. Poi si è lanciata dal settimo anello, quello appena sotto la cella campanaria. Così si è tolta la vita ieri, intorno alle 12.30, una donna di 31 anni. Nessuno l’aveva notata, e la depressione, questa sarebbe la causa del suicidio, l’ha uccisa in mezzo alla folla impotente. Per lunghi minuti ha continuato a salire le scale per mettere in pratica il suo gesto estremo. Poi, giunta al capolinea è stata un fulmine: ha scavalcato la balaustra e si è lasciata cadere senza un grido precipitando per circa 30 metri proprio di fronte all’ingresso principale del monumento dove in coda per entrare c’erano altre decine di persone.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti