Poesia Si è spenta Novella Cantarutti

È morta la scorsa notte, all’ospedale di Udine, Novella Cantarutti, 89 anni grande scrittrice e poetessa friulana che fu legata da grande amicizia con Pier Paolo Pasolini. La notizia è stata diffusa oggi nella giornata conclusiva della rassegna Pordenonelegge, che alla scrittrice scomparsa ha dedicato un minuto di silenzio. Nata a Spilimbergo il 26 agosto 1920, ha vissuto per lungo tempo a Udine, dove ha insegnato Letteratura italiana e Storia all’Istituto tecnico industriale Malignani, dopo aver diretto la Scuola Media della città natale. Scrittrice bilingue, in italiano e friulano, ha condiviso molte delle posizioni letterarie più innovative di Pier Paolo Pasolini. Ha anche fatto parte dell’Academiuta casarsese ed ha collaborato con Giuseppe Marchetti che animò il gruppo «Risultive». La sua produzione in versi venne raccolta in gran parte nel volume In polvara e rosa (1989) e quella narrativa in Oh, ce gran biela vintura!.