Polemica L’opposizione sul Tg1: «Sfumata la notizia dell’addio»

L’opposizione alza nuovamente il tiro sul Tg1 e sullo spazio dato dal telegiornale della rete ammiraglia di Viale Mazzini alla notizia delle dimissioni da ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, annunciata intorno alle 11,30. «Il Tg1 delle tredici e trenta ha scelto di non aprire con le dimissioni del ministro Scajola», ha detto l’ex giornalista Tg1 Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21. «Forse - prosegue - lo ha fatto per non disturbare il pranzo del presidente editore di riferimento. «Perseverare è più che diabolico, ormai, per il Tg1 - ha rincarato la dose il senatore Pd Vincenzo Vita, ex ministro delle Telecomunicazioni - anche oggi la prima testata del servizio pubblico si è fatta notare per come ha sfumato la notizia delle dimissioni del ministro Scajola. Ma non si tratta delle prime dimissioni di questo governo? Così si sgretola la credibilità della Rai».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti