Montagnier: «Italia, attenta a Ebola»

Lo scopritore del virus Hiv: «Con tanti sbarchi dall'Africa, siete a rischio»

A dirlo non è l'uomo della strada, né tantomeno un parlamentare leghista facilmente accusabile di razzismo. A lanciare l'allarme è il professor Luc Montagnier, premio Nobel per la medicina e scopritore del virus Hiv: «Con tanti sbarchi dall'Africa, il vostro Paese è a rischio contagio di Ebola». Certo, la pandemia non è all'ordine del giorno, ma l'allerta va mantenuta: «Non è il caso di cedere al panico, ma occorre vigilare - spiega lo scienziato in un'intervista esclusiva -: il virus si trasmette velocemente, anche attraverso il solo contatto della pelle. Se Ebola arriva in una città può colpire prima che le autorità siano in grado di fermarlo».

Commenti