Praticò «Resto nel Pdl, sono pronto a denunciare chi dice che vado nell’Udc»

Aldo Praticò non ci sta. E affida a una nota di fuoco la smentita - diffusa nei giorni scorsi - del suo passaggio all’Udc. Il vicecapogruppo comunale del Pdl minaccia anche di agire per vie legali. «Mi sorprende - dice Praticò - che i responsabili del partito dell’Udc non abbiano fino ad oggi fatto una loro smentita. Dichiaro di non aver mai contatto l’Udc e nessuno dei loro dirigenti, confermo incoltre di non essere stato contattato da nessuno di loro». E conclude: «Posso giustificare che siamo in campagna elettorale, ma trovo assurdo e grottesco arrivare a livello così basso, utilizzare in modo improprio la stampa per scopi personali qualcuno così meschino che insiste nel dare false notizie ai giornalisti per tentare di danneggiare la mia figura politica».