Pratiche scorrette: multa Antitrust da 50mila euro

L’Antitrust ha inflitto a Tiscali una multa da 50mila euro per aver «ostacolato il diritto dei propri clienti a trasferire le relative utenze presso altri operatori». In particolare, secondo l’Autorità, Tiscali «non si è prontamente attivata per risolvere disservizi verificatisi al momento delle richieste di passaggio ad altro operatore» telefonico o fornitore di linea internet Adsl, oltre a non aver «fornito il codice di migrazione oppure, pur avendolo fornito, non aver compiuto i successivi passi necessari alla effettiva liberazione della linea, determinando numerosi disservizi ai consumatori». Il procedimento è stato avviato dall’Antitrust a seguito di numerose segnalazioni da parte di singoli clienti.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.