Il premier «Opera difficile da eguagliare»

«Un’opera che sarà difficilmente eguagliabile», «il capolavoro di un grande regista», «il più grande e importante investimento della storia del cinema italiano, realizzato con lo sforzo finanziario coraggioso di Medusa e Mediaset». Così Silvio Berlusconi in una telefonata a Gigi Marzullo per la trasmissione «Cinematografo», in onda ieri notte, ha parlato del film «Baarìa». «Credo che non ci sia mai stato in Italia uno sforzo come questo - afferma Berlusconi - costato tre anni di lavoro, per realizzare il capolavoro di un grande regista. Un’opera straordinaria, un film che non si può non vedere».