Il prezzo di mercato +15,8% in un anno

Il prezzo medio di acquisto dell'energia nella Borsa elettrica a ottobre è stato pari a 71,31 euro per megawattora (Mwh), con un aumento di 9,75 euro a mwh rispetto allo stesso mese del 2005 (+15,8%). Lo rende noto il Gestore del mercato elettrico. I volumi di energia elettrica scambiati in Borsa sono stati pari a 15,8 milioni di mwh, in flessione dell'1,3% rispetto ad ottobre 2005. Il valore delle transazioni è stato pari a 1,2 miliardi di euro con un aumento del 15% rispetto ad ottobre dello scorso anno. Il prezzo medio di vendita più basso si è registrato nella Zona Nord con 69,02 euro per Mwh, quello più alto in Sardegna con 97,85 euro per Mwh.

Commenti