PROSTITUZIONEOgni 10 prestazioni ne offrivano una gratuitamente

Ogni dieci «massaggi romantici» (ciè veri e propri rapporti sessuali) uno era in regalo. Era la «promozione» offerta da un centro massaggi cinese in piazza IV Novembre 6, chiuso dagli agenti del commissariato Garibaldi-Venezia . L'indagine ha portato alla denuncia di tre cinesi di 27, 52 anni 41ene per sfruttamento della prostituzione mentre 2 ragazze cinesi 20enni sono accusate perché irregolari. Le massaggiatrici avevano un manuale con le frasi d'approccio da usare con i clienti. La loro prestazione variava dai 50 ai 100 euro, dei quali trattenevano il 40 per cento.

Commenti