La Provincia applaude l’eroe del fondo Valerio Cleri. Per lui una targa in segno di riconoscimento

Non solo la medaglia d’oro. Ieri sera l’eroe di Palestrina, Valerio Cleri, l’atleta azzurro che si è imposto sui 20 chilometri di fondo una settimana fa a Ostia, ha ricevuto dal presidente della Provincia Nicola Zingaretti una speciale onorificenza. «Questo premio vuole essere un riconoscimento a un atleta straordinario - ha commentato Zingaretti -, un ragazzo che ci ha dimostrato come si può raggiungere il podio più alto: con caparbietà, convinzione, tenacia e tanto allenamento. La sua impresa, in una delle gare più dure dell’intera manifestazione, deve essere un esempio per i giovani e per tutti coloro che si avvicinano al nuoto, una disciplina che merita un palcoscenico importante, lo stesso che Valerio è riuscito a conquistare». Il presidente Zingaretti ha consegnato al nuotatore una targa a nome della Provincia come segno di plauso da parte dell’amministrazione provinciale per la medaglia d’oro che Cleri ha conquistato nel corso dei mondiali di Roma. (Nella foto Afp Valerio Cleri, con la maglia azzurra, con il Papa Benedetto XVI, con il presidente della Fin Paolo Barelli, al centro, e con la nuotatrice azzurra Federica Vitale ieri a Castelgandolfo)

Commenti