La provincia: targa antifurto per le biciclette

Presto si potrà richiedere una sorta di "targa": l'incisione di alcune cifre in un punto
facilmente visibile sul telaio in metallo. Il codice sarà poi inserito in un archivio informatico con il nome del
proprietario e le caratteristiche della bicicletta

A breve i cittadini di Milano e provincia proprietari di una bicicletta potranno rivolgersi agli uffici dell’amministrazione provinciale e richiedere una sorta di "targa" per identificare il proprio mezzo a due ruote in caso di furto. Si tratterà dell’incisione di alcune cifre in un punto facilmente visibile sul telaio in metallo. Il codice sarà poi inserito in un archivio informatico con il nome del proprietario e le caratteristiche della bicicletta. Servirà per poter rintracciare le due ruote senza limitarsi, come accade oggi, alla ricerca basata solo sulla descrizione del mezzo. "È anche dalle piccole cose di gestione quotidiana - scrive in una nota il presidente della Provincia Guido Podestà - che si possono aiutare i cittadini e trasmettere loro sostegno e aiuto pratico".
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.