Pure i Verdi mandano Burlando a fare un bagno. All’Acquario

Ieri non c’erano presentazioni di liste né interventi di leader politici in programma. E Claudio Burlando era già contento così, visto che ad ogni incontro salta su un alleato che gli spara addosso o che fa a gara a smentire le parole di qualche compagno di coalizione. Insomma, Udc, Federazione della Sinistra e Italia dei Valori erano rimasti in silenzio. Ma il governatore aveva evidentemente sottovalutato i Verdi. Che puntuali, mentre davanti alla Regione i dipendenti della Sanità sbugiardavano l’ennesimo cavallo di battaglia elettorale di Burlando, hanno fatto esplodere la nuova bomba in casa. Perché la «Grosse Ammucchiaten» di Burlando non va d’accordo neppure sull’Acquario. E riesce persino a lanciarsi le peggiori accuse in nome del rispetto degli animali e dell’ecosistema. (...)