A quanti si rivolge sanatoria?

La sanatoria è un provvedimento che consente la regolarizzazione di un certo numero di immigrati clandestini. Lavoratori già presenti sul territorio nazionale ma entrati in modo irregolare. Extracomunitari che devono dimostrare di avere un contratto di lavoro. Può anche limitarsi ai lavoratori impiegati in un certo settore, per esempio nel lavoro domestico. Il lavoratore si presenta agli uffici della questura e sana la sua posizione. Cosa diversa è l’emersione del lavoro irregolare. Si tratta di una specie di condono, e rispetto alla sanatoria ha un profilo di regolarizzazione fiscale, più che amministrativo. In questo caso è il datore di lavoro che dichiara la situazione irregolare e la risolve pagando un certo numero di contributi mensili al lavoratore, che viene così regolarizzato.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.