La quota 15mila resta un ostacolo

Recupero per tutte le Borse, da oggi i derivati dei principali indici saranno quelli con scadenza dicembre. Il Ftse-Mib future chiude sopra 14.000 a 14.420 avendo lambito quota 15.000 con un massimo in zona 14.800, dopo aver segnato a inizio di settimana il nuovo minimo dell’anno a 13.040. Mercati in preda alla volatilità durante l’ultima ottava con quasi 2.000 punti di escursione, la zona 15.000-16.000 è un ostacolo non facilmente superabile nel breve e solo il superamento di 16.170 segnerà un miglioramento della situazione. Gli indicatori di medio periodo non escludono un nuovo affondo in area 12.000-12.500. buon punto di entrata nel comparto azionario.

Commenti