In Rai fanno campagna pro Marino

Visto che la Rai entra in tutte le case degli italiani, qualcuno ha pensato bene di fare nella Rai come se fosse a casa propria. C’è una mail che gira, in questi giorni, sulle autostrade del web. Una mail spedita in origine da un ufficio di viale Mazzini, visto che il mittente appartiene al dominio «@rai.it», ossia il «codice postale elettronico» del servizio pubblico, inaccessibile a chiunque non sia dipendente di Mamma Rai. È una mail di propaganda politica in vista delle primarie del Pd, una mail che invita a votare come futuro segretario Ignazio Marino. E lo fa con toni quanto mai evocativi: «Votate Ignazio Marino perché è uno che finalmente ha il coraggio di dire che la meritocrazia, il rigore morale e una società che crea uguali opportunità sono di sinistra». Evidentemente è di sinistra anche un signore che approfitta del servizio pubblico per i suoi interessi privati.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.