«RaiTre trasmetta fiction in dialetto»

«La Rai non fa nulla per promuovere la cultura locale e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Abbiamo dato vita a una terza rete che doveva occuparsi della valorizzazione della lingua locale, della storia e della cultura delle diverse realtà regionali ed è invece diventata un canale fortemente ideologizzato che ha altri scopi ma sicuramente non quello di propinare la storia locale». Così il ministro Luca Zaia ieri ospite al Klauscondicio. «La Lega esorta la Rai a mandare in onda fiction in dialetto con i sottotitoli. Gli ascolti schizzerebbero a livelli significativi».

Commenti