Regionali, presentati 51 simboli

Palermo. Sono cinquantuno i simboli che si sfideranno in Sicilia il 28 maggio per l’elezione del nuovo governatore e i 90 deputati dell’Assemblea regionale siciliana. I contrassegni sono stati depositati tra sabato e ieri. I candidati per la presidenza della regione sono tre. Il governatore uscente Totò Cuffaro corre per la Casa delle libertà, mentre Rita Borsellino, sorella del magistrato ucciso dalla mafia nel 1992, è la candidata dell’Unione. Nello Musumeci, eurodeputato e già esponente di Alleanza nazionale, di cui è stato coordinatore regionale per la Sicilia, ha abbandonato il partito per fondare Alleanza siciliana. Con questa lista, si presenta come candidato alternativo a centrodestra e centrosinistra per la Regione. Gli ultimi contrassegni a essere consegnati sono stati quelli di Verdi, Democrazia federale, Riformatori liberali, Democrazia cristiana scudo crociato Libertas.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.