Richiesta di danni per 35 milioni dalla Pufin srl

La Pufin srl, società che fa capo all’imprenditore avellinese Massimo Pugliese, ha notificato a Fiat Auto un atto di citazione con una richiesta di risarcimento danni di oltre 35 milioni di euro. Lo comunica la società precisando che la richiesta si basa su una serie di «pressioni e azioni» del gruppo Fiat nei confronti di Pugliese. In particolare tali comportamenti messi in atto dalla Fiat, si legge nell’atto di citazione, avrebbero determinato l’impossibilità da parte della Pufin di portare a termine l’acquisizione e il successivo risanamento di Cf Gomma, società bresciana attiva nella produzione di componenti in gomma, importante fornitore del gruppo torinese.

Commenti

Grazie per il tuo commento