Riciclaggio Novità in vista: nel mirino le sale Bingo

Obblighi di verifica della clientela e di registrazione non solo per le case da gioco o la raccolta telematica di scommesse, ma anche per sale Bingo o ricevitorie. Queste alcune delle modifiche contenute nella relazione illustrativa del decreto legislativo volto a migliorare il sistema di prevenzione antiriciclaggio nel sistema finanziario: il decreto, che sarà oggi al Consiglio di ministri per il varo, punta anche a rendere più stringenti le norme per evitare l’utilizzo di «trucchi», come il frazionamento dei pagamenti, per aggirare le soglie antiriciclaggio. Gli obblighi dovrebbero scattare a partire dall’1 marzo 2010.
Sempre in tema fiscale, i banchieri svizzeri tentano ora di allentare la pressione internazionale sul segreto bancario proponendo l’introduzione di una imposta universale alla fonte sugli utili generati dai patrimoni esteri: le banche elvetiche dovrebbero applicare una ritenuta analoga a quella vigente nel Paese di origine del cliente e trasferire il denaro alle autorità fiscali di quel Paese.

Commenti

Grazie per il tuo commento