Riforme Usa Anche sul clima intoppi per Obama

Le difficoltà con cui sta andando avanti il dibattito sulla riforma sanitaria e la morte di Ted Kennedy hanno provocato il rinvio a fine settembre dell’inizio della discussione sulla nuova legge sui cambiamenti climatici. Lo hanno reso noto due dei maggiori sostenitori di questa nuova normativa, il presidente della Commissione Esteri, John Kerry e la presidente della Commissione Lavori Pubblici, Barbara Boxer.
L’obiettivo, cruciale per la credibilità internazionale di Obama, è arrivare alla legge sulla diminuzione delle emissioni inquinanti entro dicembre, quando si terrà la conferenza internazionale dell’Onu sul clima, a Copenaghen.