Rio: la polizia uccide dieci trafficanti nelle favelas

Trecento agenti rastrellano due dei quartieri più a rischio della metropoli e aprono il fuoco contro i narcos

Scontri violentissimi nelle favelas di Rio de Janeiro. Dieci sospetti trafficanti di droga sono stati uccisi dalla polizia in diverse sparatorie. Sulla morte dell'undicesima persona, invece, è giallo: la vittima non sarebbe stata legata ad alcuna banda e forse è stata abbattuta per errore. La polizia ha aperto un'inchiesta e sta cercando di far luce, anche perché gli abitanti della zona hanno dichiarato al quotidiano OGlobo che l'uomo è stato ammazzato dalle forze dell'ordine. La dinamica, insomma, non è ancora chiara. Ma certo, in vista degli importanti appuntamenti internazionali che faranno di Rio una vetrina aperta sul mondo, le forze dell'ordine non vanno tanto per il sottile. Questa volta circa trecento agenti sono stati coinvolti nelle operazioni che hanno preso di mira due favelas nella parte settentrionale di Rio de Janeiro.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti