Riti vudú anti Brunetta in Comune

La Lombardia come Haiti? Lodi come Santo Domingo? Probabilmente no, ma qualcuno domandi lo stesso a Brunetta se ultimamente ha sofferto di bruciori alle pupille. Del resto, di fronte alla fotografia di un volto con degli spilli negli occhi, il pensiero a qualche oscuro rito vudú è automatico. Nella Lodi amministrata dal pidino Lorenzo Guerini, da qualche giorno, nella bacheca dei servizi sociali del Comune, si può osservare un’immagine del ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta ritratto addormentato in una platea con due puntine conficcate negli occhi e con una scritta offensiva e sgrammaticata a corredo: «Brunetta sei un gobbo, nano». Il consigliere Pdl Lorenzo Maggi ha denunciato il caso in Consiglio, ma l’unica risposta ottenuta è stata una sonora risata da parte dell’assessore all’Ambiente Simone Uggetti.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti