Una sala per ricordare il maestro Berio

L’Accademia nazionale di S. Cecilia ha intitolato una sala a Goffredo Petrassi, maestro scomparso nel 2003 a 99 anni. Punto di riferimento per compositori italiani e stranieri il maestro è stato per tanti anni accademico di Santa Cecilia. Alla cerimonia hanno preso parte la figlia e la vedova di Petrassi. La sala, che verrà poi adibita ai corsi di perfezionamento di composizione, sarà allestita con il pianoforte, la scrivania, la collezione delle partiture, i libri, i dischi appartenuti al maestro e ora donati alla bibliomediateca dell’Accademia. In una vetrina, saranno inoltre conservati alcuni cimeli: i suoi occhiali, la bacchetta con cui ha diretto tanti concerti e alcune partiture originali con segnature autografe.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.