Salgono i ricavi con CartaSì

L’Istituto centrale delle banche popolari italiane ha chiuso il 2009 con un utile netto di 58,1 milioni di euro, in calo del 12,9% rispetto ai 66,7 milioni del 31 dicembre 2008. Il bilancio si è chiuso con ricavi in crescita del 62% a 492 milioni. I ricavi sono aumentati grazie anche all’incremento dei volumi derivanti dal nuovo perimetro di gruppo con l’ingresso delle società dell’ex gruppo Cartasi, che contribuiscono al conto economico per il solo secondo semestre del 2009. Il risultato operativo è cresciuto del 71% a 101,6 milioni. Dopo l’assemblea il presidente, Giovanni De Censi, ha sottolineato che l’istituto è di «supporto per tutto il sistema bancario» tanto che «meno del 40% dei ricavi dell’Icbpi viene dalle 53 banche socie».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti