Salute Avere le cosce grosse riduce il rischio di malattie cardiache

Strano ma vero: le cosce grosse possono ridurre il rischio di malattie cardiache.
Un gruppo di ricercatori del Copenhagen University Hospital ha scoperto che uomini e donne con una circonferenza cosce superiore ai 60 centimetri hanno meno probabilità di incorrere in problemi cardiaci. Chi ha una circonferenza inferiore ha anche meno massa muscolare e un maggiore rischio di contrarre il diabete, che a sua volta facilita le malattie cardiache.
Lo studio, pubblicato sul British Medical Journal, ha seguito 3mila persone, tra uomini e donne, nell’arco di 10 anni. Durante la ricerca sono state misurate l’altezza, il peso, la vita, l’anca e la percentuale complessiva di grasso corporeo. La misurazione della coscia è stata presa appena sotto la piega del gluteo e, inoltre, sono stati considerati i livelli di colesterolo, la pressione sanguigna e l’attività fisica di ogni partecipante.

Commenti

Grazie per il tuo commento