Sanità Stati vegetativi, contributi da 500 euro

La Regione Lombardia ha deciso di estendere anche ai familiari delle persone in stato vegetativo, assistite a domicilio, il contributo mensile di 500 euro già in atto per le persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (Sla). Il contributo erogato alle famiglie, residenti in Lombardia, è destinato a compensarle per il lavoro che svolgono quotidianamente nell’assistere il malato in casa.
In Lombardia sono circa 500 le persone in stato vegetativo assistite quotidianamente. L’80% si trova in strutture pubbliche, il 20% nella propria abitazione. Da oltre due anni la Regione, prima in Italia, garantisce la gratuità dei ricoveri a questi pazienti.