Savona Trecento denunciati per il rave party di Cairo Montenotte

Sono 300 i giovani provenienti da Liguria, Piemonte e Lombardia denunciati alla Procura della Repubblica di Savona, per il rave party organizzato alla Mazzucca di Cairo Montenotte il 21 febbraio scorso. Il lavoro degli investigatori della Digos della questura di Savona si è concluso con la presentazione alla Procura del rapporto conclusivo e con la denuncia dei 300 giovani (tutti inferiori ai 30 anni) che presero parte al rave, tra questi, 18 sono stati ritenuti gli organizzatori. I reati contestati vanno da invasione di terreni o edifici, per tutti i partecipanti, mentre per i soli organizzatori sono stati contestati anche i reati di disturbo del riposo delle persone e danneggiamento. Furono sequestrati anche due camion carichi di amplificatori.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti