Scatti sull’onda della solidarietà

«Un’onda di speranza, tsunami un anno dopo», è la mostra allestita in Triennale, fino al 18 dicembre, per ricordare l'onda assassina, ad un anno di distanza, ed i risultati dell'impegno di Mediafriends, la onlus - costituita da Mediaset, Medusa e Mondadori - che ha raccolto per le popolazioni colpite 4 milioni di euro con la sottoscrizione «Tg4-aiutiamoli». L'esposizione presenta idealmente, attraverso due elementi scenografici, sia la generosità degli italiani che la ricostruzione nei paesi colpiti. All'interno di un cilindro lungo 13 metri e alto 3, simbolo della grande onda, i visitatori saranno accompagnati dalle immagini scattate da alcuni giornalisti e dai volontari delle 3 associazioni attive nei territori colpiti: Cesvi, Pime e Unhcr.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.