Scozzese L’avvocato inquieto a spasso tra gli oceani

Robert Louis Balfour Stevenson (Edimburgo, 1850 – Samoa, 1894) è stato uno scrittore scozzese. Figlio di un ingegnere edile, temperò la malinconia e la durezza del carattere scozzese col brio e la gaiezza, che gli derivavano dall’origine francese della madre, Margaret Isabella. S’iscrisse alla facoltà di giurisprudenza di Edimburgo, dove lo studio, però, passò subito in secondo piano. Nel 1871 cominciò a collaborare alla Edimburgh University Magazine. Solo nel 1878, tuttavia, con la pubblicazione di An Inland Voyage (Un viaggio nell’entroterra) – impressioni di un viaggio in Francia, riuscì ad affermare la sua scrittura e il suo geniale spirito d’osservazione. Da lì iniziò la sua carriera di scrittore e romanziere di cui L’isola del tesoro (1883) è il capolavoro indiscusso.

Commenti