Scuola Parla Barack Ira dei conservatori

Molte scuole hanno deciso di non mostrare il discorso che il presidente Obama martedì prossimo terrà agli studenti americani, dopo l’ondata di polemiche sollevata negli ultimi giorni dall’opposizione repubblicana. Il discorso sarà trasmesso sul canale C-Span e su Internet. Le scuole non hanno l’obbligo di mostrarlo, ma i distretti scolastici di tutto il paese sono stati inondati di telefonate di protesta da parte di genitori inferociti che hanno minacciato di non mandare i figli a lezione e hanno chiesto alle scuole di impedire la visione del messaggio. Diversi distretti di Texas, Illinois, Minnesota, Missouri, Virginia e Wisconsin hanno deciso che non lo mostreranno. I critici hanno accusato la Casa Bianca di voler influenzare i bambini con messaggi dietro cui sono nascoste subdole motivazioni politiche. Molti commentatori radiofonici e blogger conservatori hanno fomentato il sentimento di aperta ostilità di larghe zone d’America verso l’attuale governo.