Sergio Castellitto Parlerà di morte con un «Somaro»

Giffoni Sergio Castellitto, ospite al Giffoni Experience, è un fiume in piena. Tanti i progetti che ha in mente, tra cui la trasposizione cinematografica del romanzo della moglie Margaret Mazzantini «Venuto al mondo» ambientato a Sarajevo. Nell’attesa, sempre con l’aiuto della consorte scrittrice, sta per iniziare le riprese di «La bellezza del somaro», un film in cui Laura Morante interpreterà sua moglie. «Si parla - dice - di morte e vecchiaia, i veri tabù dei nostri giorni, ma in termini molto divertenti». Castellitto ha anche accennato al suo nuovo lavoro d’attore con Jacques Rivette che lo ha diretto in «Questione di punti di vista» in predicato per la Mostra del cinema di Venezia: «Interpreto un manager che diventa un clown. Una parabola molto interessante».PA

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti