Seveso, in caso di esondazioni auto sui marciapiedi e sms

Sms del Comune ai residenti di Niguarda e viale Zara per avvertirli in tempo di un’esondazione del Seveso. E un’ordinanza per poter parcheggiare le auto sui marciapiedi in caso di allarme. Sono fra le iniziative che questa sera gli assessori alla Sicurezza Marco Granelli e alla Mobilità Pierfrancesco Maran hanno presentato ieri ai cittadini delle zone della città colpite dalle esondazioni del Seveso, in un incontro presso la sede del consiglio di Zona 9. Granelli e Maran faranno con i residenti il punto degli interventi predisposti per evitare i problemi causati dal fiume. Sul tavolo, il progetto per la realizzazione di una vasca di laminazione alla periferia nord della città da 25 milioni di euro, l’impegno è di trovarli entro i prossimi due anni. Il Comune raccoglierà in un database i numeri di cellulare dei residenti, per inviare l’sms o in caso di serio allarme e dare la possibilità alla gente di provvedere, se non altro a spostare le auto.

Commenti