Si inaugura oggi la biblioteca dedicata alla storia del balletto

Più di 3mila volumi, libri antichissimi della storia della danza dal 1600 ai nostri giorni, collezioni e donazioni preziose: nasce la prima Biblioteca Nazionale di Danza. L’inaugurazione è in programma oggi presso l’Accademia Nazionale di Danza in via delle Terme Deciane, 15/A sull’Aventino. Il progetto rappresenta un’importante occasione per la città grazie alla creazione di un polo di studio, ricerca e divulgazione per la promozione della cultura della danza. Il villino liberty nel parco accademico ospiterà la nuova struttura bibliotecaria suddivisa in diversi settori: un organismo che accoglierà danzatori, studiosi, studenti o appassionati che vogliono avvicinarsi al mondo della danza.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.