Sinistra Penati resta solo Il Prc: «Sconfitta pesante»

I Radicali in Lombardia hanno deciso di non appoggiarlo e di presentare invece Marco Cappato come loro candidato presidente. Ma Filippo Penati prova a fare buon viso a cattivo gioco, mentre nel Pd c’è qualcuno che sottolinea la contraddizione fra la candidatura di Emma Bonino alla presidenza del Lazio con il sostegno del Pd e la sua candidatura - senza il Pd - come capolista alle regionali in Lombardia a Milano, Brescia e Bergamo.
«Il mio impegno - ha spiegato Penati - è quello di costruire l’alternativa in Lombardia a Formigoni e questo coincide con l’obiettivo dichiarato dai Radicali». Il segretario del Prc Ugo Boghetta ha però subito replicato che «dopo l’esclusione della sinistra prima, e il mancato accordo con i Radicali poi, Penati capeggia una coalizione bonsai e si candida più che mai a perdere pesantemente la competizione».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.