Un sms imbarazza il Pd di Ferrara

Un affaire tutto romagnolo imbarazza il Pd di Ferrara, patria del segretario Dario Franceschini. Per colpa di un sms. Il caso è raccontato dal Giorno, secondo cui da qualche giorno gli iscritti al Pd ferrarese stanno ricevendo l’invito a partecipare a un sondaggio per scegliere tra Franceschini e l’avversario Pierluigi Bersani. Ma l’indagine è a dir poco «politicamente scorretta». Prima di tutto perché «Il Riformista.info», che non ha nulla a che fare con il quotidiano di Antonio Polito ma sarebbe un blog legato all’ala bersaniana ferrarese, l’ha condotta scrivendo ai cellulari privati degli iscritti. Motivo per cui il segretario provinciale, Paolo Calvano, grida alla violazione della privacy. E poi perché il quesito proposto suona così: «Meglio Bersani, anima della sinistra, oppure Franceschini, baciapile?»