Spagna Juan Carlos operato al polmone

Un nodulo di 19 millimetri per 12 ha tenuto la Spagna con il fiato sospeso per una mattina intera: da quando, attorno alle 8 di ieri, si è diffusa la notizia che il re, Juan Carlos I, 72 anni, era in sala operatoria, all’Hospital Clinico di Barcellona, fino al primo pomeriggio, quando un rassicurante referto medico ha certificato che non sono state trovare cellule maligne nella piccola ciste asportata dal polmone destro. È stata una sorpresa anche per il vicepresidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ricevuto il giorno prima dal sovrano durante la sua visita ufficiale in Spagna, e ultima personalità a incontrarlo prima dell’intervento. Comparendo alle 13 e 30 con il premier, José Luis Rodriguez Zapatero, dopo un vertice alla Moncloa, il vicepresidente americano si è felicitato per le buone nuove diffuse dal capo di governo: «Il re ne è uscito bene, è forte, e siamo tranquilli come ci aspettavamo». Il nodulo era apparso sospetto durante l’ultimo check up annuale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti