Com'è duro Seasick Steve

Incrocia R.L. Burnside, Jon Spencer e gli ZZ Top. Il suo è il suono delle colline del Mississippi riveduto e corretto, dal tono crepuscolare e persino un po' garage. Seasick Steve, 72enne bianco, ex vagabondo, è arrivato al grande successo (famosi festival e concerti alla Royal Albert Hall) catturando lo spirito del blues con brani anarchici incorniciati da vari stili (dalla superaggressiva Heavy Weight ai toni acustici di Over You)in un album dall'atmosfera intrigante e frenetica.

Commenti