Petrina sorprenderà tutti

Il bello è che dischi così mettono in pace con la musica. Petrina (la padovana giramondo Debora Petrina) ha pubblicato un disco omonimo che non solo ospita David Byrne in Lina e il meraviglioso John Parish in Princess ma ricama una tessitura di fiati e di archi che si mescola alle chitarre elettriche e ai synth, oltre che alla sua voce bella, intensa e talvolta cupa. Canta, lei che può perché ha un bell'accento, anche in inglese e in Dog in space tocca la vetta. Da ascoltare.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento