Violino moderno di Viotti

Prima della leggenda Paganini la scuola violinistica italiana vantava un'artista della statura di Giovan Battista Viotti. L'edizione integrale dei concerti (con preziose rarità) intrapresa da Guido Rimonda, insieme alla Camerata Ducale, non è un'iniziativa antiquaria o provinciale, ma un'impresa editoriale lungimirante, che rende onore ad un musicista fondamentale per lo sviluppo della tecnica violinistica e del «grande» concerto romantico per violino e orchestra.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento