Gli sponsor cedono posto ai loggionisti

Tutto risolto, anche l’incidente diplomatico. Avranno tutti un posto a sedere alla Scala durante il Festival Mito, i loggionisti che non potevano più contare sulla seconda galleria del teatro a causa dei lavori di bonifica dell’amianto. Alla vigilia dell’inaugurazione milanese della rassegna, Francesco Micheli e Francesca Colombo, organizzatori della kermesse, hanno rassicurato i loggionisti: a ogni spettatore è stato trovato un posto alternativo. «Siamo riusciti - ha annunciato Micheli - grazie alla rinuncia intelligente di alcuni sponsor e alla collaborazione della Scala.
Tutti gli spettatori della seconda galleria che avevano già acquistato il biglietto avranno un posto, pure migliore di quello comperato. Inoltre avranno uno sconto del 20% nell’acquisto di altri biglietti».