Sporcizia in municipio E il sindaco finisce sotto la lente dei pm

L’isola e il suo mare meriterebbero tranquillamente una Bandiera Blu, i problemi di pulizia semmai sono negli uffici del Comune di Capri (Napoli). Almeno stando agli esiti di un blitz dell’Asl e dei carabinieri che ha ravvisato nella visita di giovedì le «scadenti» condizioni degli ambienti ispezionati sia dal punto di visto igienico sia della sicurezza. Insomma, si andrebbe molto al di là del mozzicone di sigaretta gettato fuori dal posacenere. A documentare lo stato dei luoghi fotografie eloquenti. A farne le spese è stato direttamente il sindaco, Ciro Lembo, eletto con una lista civica e ora denunciato dalle autorità per non essersi attivato a dovere per preservare le condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza negli uffici tecnici del municipio. Tutto era partito dalla denuncia di un dipendente del Comune infastidito dal degrado. Il sindaco forse sta già cercando una scopa...

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti