Doping al Giro Georges primo caso

Primo caso di positività al Giro: il francese Sylvain Georges (nella foto) è stato fermato per utilizzo di un prodotto «a restrizione d'uso». Cosa vuol dire? Che poteva essere utilizzato ma andava segnalato al momento del controllo antidoping. Invece, il medico della Ag2r non ha comunicato nulla e quando dai laboratori di Roma è arrivato il responso della positività, l'Uci non ha potuto far altro che prenderne atto. Georges, 81° a 1.03'54” da Nibali, è risultato positivo nella 10ª tappa, San Salvo-Pescara del 10 maggio.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento