I «Google Glass» via da Las Vegas

Il Caesars Palace Casinò ha messo al bando i Google Glass, gli occhiali creati dalla celebre casa nata come motore di ricerca per il web. Occhiali che, come annunciato, sono stati banditi dai casinò di Las Vegas. Il Caesars Palace Casino è il primo a mettere in atto il divieto e quindi non si vedranno di certo i giocatori di poker che parteciperanno alle prossime Wsop con questi occhiali. Del resto i players di poker live hanno già la possibilità di portare un iPhone, un tablet o un semplice libro cartaceo per distrarsi nei momenti di relax del torneo e questo divieto non li danneggerà di certo. Con i Google Glass c'è la possibilità di scattare foto e girare filmati senza dare troppo nell'occhio.

Commenti