Nessuna emozione, vince la noia

Livorno In avvio l'emozione più grande: Cossu dalla sinistra per Larrivey, girata di destro sul palo. Astori si fa vedere in avanti con due colpi di testa, Marchetti a metà primo tempo respinge di piede un sinistro di Grandoni. Diamanti non trasforma due punizioni invitanti, Lucarelli cade in area su una spinta, l'arbitro non lo premia con il rigore. Un destro deviato di Candreva esce per centimetri, Cossu da fuori costringe De Lucia alla respinta. Nell'intervallo Tavano cambia la fascia, da bianca con la scritta "capitano" a nera "10": è in fuorigioco nell'occasione migliore della gara, calcia centrale nella più spettacolare.

Commenti