"Verso un altro 5 maggio, quando successe l'incredibile"

Un altro 5 maggio, undici anni dopo. Nel 2002, con il massimo del pathos: Inter sconfitta 4-2 a Roma dalla Lazio in una partita melodrammatica chiusa con le lacrime in panchina di Ronaldo, Juve vittoriosa a Udine (2-0, Trezeguet e Del Piero) e protagonista di un sorpasso finito dritto nella storia del calcio italiano. Oggi invece con la certezza che, comunque vada contro il Palermo, lo scudetto non potrà sfuggire. «Quel giorno - ha ricordato Conte -, avevamo lo 0,0001% di probabilità di vincere lo scudetto, poi è successo qualcosa di incredibile. Diciamo che il destino ci ha riconsegnato il titolo perso l'anno prima a Perugia, quando il tricolore sembrava nostro al 99,99%». In caso di scudetto e in attesa di essere premiati ufficialmente la settimana prossima, la Juve festeggerà comunque con i propri tifosi a bordo di un pullman scoperto: partenza da corso Cairoli (parco del Valentino) e arrivo in piazza Solferino.

Commenti