Stabilità

Cameron ha puntato molto il suo discorso sulla stabilità. Economica, soprattutto. Ma anche politica. I due concetti si intrecciano perché per avere la prima spesso è necessaria la seconda. All’Inghilterra, ha detto il neo primo ministro, serve la certezza di un governo che faccia i passi giusti per uscire il prima possibile dalla recessione nella quale il Paese vive da un anno e mezzo e nella quale, purtroppo, continuerà a vivere nei prossimi mesi. Stabilità, dunque. Un messaggio al Paese e ai mercati che in questi giorni hanno mostrato malessere per la situazione d’incertezza che si era creata dopo il voto del 6 maggio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti