La sua ex Lei fu condannata a 16 anni, ma sarà scarcerata tra due

Omar è già a piede libero, Erika dovrà aspettare ancora. Mancano oltre due anni al momento in cui anche l’ex fidanzata del giovane appena scarcerato potrà tornare libera. Era il 21 febbraio del 2001 quando insieme uccisero la madre di lei, Susy Cassini, che all’epoca aveva 41 anni, e Gianluca, il fratellino di Erika, che di anni ne aveva appena 11. Massacrati con decine di coltellate dalla stralunata coppia assassina di Novi Ligure. Omar, che aveva 17 anni al momento del delitto, è stato condannato a 14 anni e ne ha scontati 9, tra indulto e richiesta di liberazione anticipata. In realtà però godeva già della semilibertà. Erika De Nardo aveva 16 anni e fu considerata dai giudici la vera leader della coppia e per questo condannata a una pena più alta: 16 anni. Anche per lei si applica l’indulto, ma uscirà tra oltre due anni. Nel frattempo ha avuto modo di studiare e si è laureata in filosofia. Chissà se le è servito a dare un senso al suo atroce delitto.