Il superleghista inneggia a Palermo

Settimane di campagna elettorale possono anche far girare la testa. Ma quando ieri Matteo Salvini (nella foto) si è presentato al gazebo del Carroccio, in piazza Cordusio a Milano, c’era da strabuzzare gli occhi. Un leghista duro e puro come lui che come divisa d’ordinanza all’europarlamento usa la cravatta verde o le felpe «Milàn» o al massimo «Lombardia», sfoggiava un bel giubbotto di pelle con su scritto «Palermo». Una conversione? No. O non ancora. Solo il capo di una nota griffe di abbigliamento argentina che inneggia al più grande barrio di Buenos Aires.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento