La tappa Vince Scarponi. Arroyo ed Evans a 3’

Tappone che conferma tutte le previsioni. Come sul Grappa e sullo Zoncolan, Basso chiede alla sua Liquigas di imporre un ritimo serrato da molto lontano. Sul Mortirolo, l'attacco che sconvolge la classifica: Basso se ne va, tenendosi ben vicino il compagno Nibali e l'alleato Scarponi. Dietro fatica tantissimo Evans e barcolla la maglia rosa Arroyo: in vetta, i distacchi sfiorano i due minuti. Nella ripida discesa, resa più difficile dalla pioggia, Arroyo è spericolato come nessuno e arriva a 45” dal trio di testa. Ma nell'ultimo tratto di salita, Basso riparte lanciatissimo e i giochi sono fatti: a Scarponi la tappa, a lui la maglia, Nibali terzo. Dietro, i big stranieri in difficoltà non trovano accordo e accusano più di 3'.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti