TENNIS, CHIUSO L’AON CHALLENGER

Ha impiegato un'ora e sedici minuti Martin Klizan per superare Leonardo Mayer e conquistare il titolo 2011 dell'Aon Challenger «Memorial Giorgio Messina». Nel primo set Mayer strappava il servizio allo slovacco nel secondo game e volava 3/0. Sembrava il prologo a un monologo dell'argentino. Klizan al contrario ha centrato il contro break al quarto gioco e da quel momento praticamente Mayer non è più stato in campo. Un'occasione troppo grande per essere mancata da Martin, che ha fra le sue doti quella di essere un grande lottatore. La prima frazione finiva così 6/3 in favore dello slovacco in 39 minuti. Klizan volava nel secondo set fino al 3/0. L'argentino riusciva finalmente a mantenere un turno di servizio ma il game era destinato a rimanere l'unico conquistato dal ventiquattrenne di Corrientes nel secondo set. Klizan alzava le braccia al cielo dopo un'ora e sedici minuti di gioco davanti a uno stadio Beppe Croce gremito.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.